Senza categoria

Chi ha iniziato la rivoluzione del cinema dei supereroi?

Nel 2008 iniziò lo sviluppo di uno dei progetti più ambiziosi e importanti del cinema, il Marvel Cinematic Universe (MCU), con il primo Iron Man. La Marvel voleva provare a inserire una delle caratteristiche principali dei fumetti sul grande schermo cercando di sviluppare film e serie TV nei quali si condividessero ambientazioni, intrecciassero trame e personaggi/attori. Tutto ciò venne offuscato proprio nel 2008 dalla DC con la Warner Bros., grazie al Cavaliere Oscuro (2 Oscar), seconda parte di una delle più apprezzate trilogie del cinema. Nonostante i seguenti film del MCU il livello di qualità cinematografica della trilogia su Batman rimaneva nettamente superiore e anche a livello di incassi rimaneva imbattuto.

Christian Bale ne ‘Il Cavaliere Oscuro’

Tutto questo fino al 2012 quando uscì Avengers, il film di supereroi per incassi e subito dopo il film meglio riuscito fino ad oggi del MCU The Winter Soldier. La DC dopo aver visto questi risultati ha deciso di iniziare lo stesso percorso intrapreso dalla Marvel creando il DC Extended Universe (DCEU) facendo uscire nel 2013 L’Uomo D’Acciaio anche se ancora non è riuscita ad ottenere lo stesso successo della Marvel né del cavaliere oscuro.
Allora chi è stato tra Marvel e DC a iniziare la rivoluzione?

Nessuno di questi ma la Fox, gli X-Men. Primo film sui supereroi con un grande cast di attori importanti sia Eroi che Villain anticipando di più di 10 anni DC e Marvel, personaggi portati sullo schermo ricalcando i tratti caratteristici di ognuno, basta pensare che Hugh Jackman sembra essere nato per impersonare Wolverine e quella piccola parte comedy che è essenziale in film ispirati ai fumetti. La prima trilogia davvero bella, gli spin-off su Wolverine sono più che sufficienti (soprattutto grazie a Jackman) e i nuovi film mantengono sempre un buon livello, poi la genialata di produrre Deadpool.

Aspettando il secondo capitolo di Deadpool e la chiusura di Wolverine con ‘Logan‘, vi basterà guardare i vari X-Men per capire come la rivoluzione portata da MC e DC sia invece nata nel 2000, proprio grazie alla Fox.

Annunci

10 thoughts on “Chi ha iniziato la rivoluzione del cinema dei supereroi?

  1. Rieccomi! Ricordo benissimo quando uscì al cinema il primo film degli X – Men. Fino a quel momento i film di supereroi erano sempre stati dei prodotti low budget, e ovviamente questo aveva dei pessimi effetti sulla loro qualità: un cinecomic non lo puoi fare con 2 soldi, perché per renderlo credibile ci vogliono degli effetti speciali da urlo. I produttori del primo X – Men ebbero il merito di capirlo per primi, e di essere i primi anche nel fare un grosso investimento su un film di questo genere: spesero una barca di soldi non soltanto per gli effetti speciali, ma anche per mettere insieme un cast da urlo. Era una mossa rischiosa, ma che ha pagato alla stragrande, e ha fatto da apripista a tutti i cinecomic successivi.
    Il flop artistico dell’Hulk di Ang Lee (regista molto sopravvalutato) rischiò di azzoppare sul nascere l’ascesa di questo nuovo genere, invece per fortuna dopo oltre 10 anni siamo ancora qui a commentare un nuovo successo (artistico e/o commerciale) dietro l’altro. Nel frattempo il genere del cinecomic si è anche evoluto in mille forme diverse: tu hai citato la parodia di Deadpool, ma c’è anche il caso di Suicide Squad, che in pratica è un film d’azione travestito da cinecomic. L’hai visto?

    Liked by 1 persona

    • Purtroppo ancora non ho avuto la possibilità di vederlo ma ci sono davvero molti esempi di evoluzioni dei cinecomic così come lo stesso Ant-Man che per metà del film è puramente comedy. Comunque grazie mille per i tuoi commenti!

      Mi piace

      • A me Suicide Squad è piaciuto moltissimo, infatti gli dedicai una recensione entusiastica quando uscì (https://wwayne.wordpress.com/2016/08/19/suicide-squad/). Quel post fu anche una sfida con me stesso, perché riuscii a recensire senza dire nemmeno una parola sulla trama: era da tempo che ci provavo, e con Suicide Squad ce l’ho fatta. Sono convinto che il film piacerà molto anche a te.
        Riguardo ad Ant – Man, me ne hanno parlato bene in diversi, e la presenza di Michael Douglas è un ulteriore incentivo: l’ho amato in 2 film eccezionali e dal titolo curiosamente simile, Delitto perfetto e Un alibi perfetto. Grazie a te per la risposta! 🙂

        Liked by 1 persona

      • Sono ancora più curioso di vederlo dopo quello che hai scritto! Riguardo Ant-Man devo dirti che mi ha sorpreso in positivo visto che sentivo dire che era troppo sul comedy invece secondo me è davvero ben equilibrato e ad oggi il film che si avvicina di più al cinecomic puro.
        Molto del merito va a Paul Rudd che si è tolto l’etichetta di attore solo da American Comedy e ha impersonato perfettamente un supereroe che come prima caratteristica ha il lato umano.

        Mi piace

  2. sempre a inizio secolo, due prodotti hanno un merito importante e credo vanno ricordati per il loro carattere rivoluzionario:

    – lo Spider di Sam Raimi, nel quale compaiono attori di primissimo piano, è forse (per stile e sintassi) il vero prodromo del MCU

    – Smallville, che è stata senz’altro il precursore di tutta un’attenzione serial per i supereroi, attenzione poi esplosia negli ultimi anni grazie a Berlanti (sempre universo DC) ma anche grazie a Whedon che ha supervisione sia gli Agents of Shiedl che Agent Carter. Poi c’è tutto il filone Netflix (sempre Universo Marvel) e, ultima ma non ultima, quel piccolo gioiellino di Gotham che dopo una prima stagione un po’ così, nella seconda è letteralmente esplosa, sopratutto grazie a uno degli showrunner più geniali attualmente in pista, vale a dire Bruno Heller, eclettico produttore che ha dato i natali a Rome, a The Mentalist, a Gotham, serie tanto eterogenee quanto belle.

    Liked by 1 persona

    • D’accordo con te, lo Spider-Man di Tobey Maguire rimane il migliore ed è quello più associabile alla narrazione del fumetto e il primo vero film Marvel per come li intendiamo oggi. Grazie di aver commentato e di avermi ricordato Gotham che mi ero completamente dimenticato!

      Liked by 1 persona

    • Penso non ci sia bisogno di specificare come X-Men sia la mia saga preferita sul genere, Wolverine fuori categoria assieme a Magneto però eh 😁
      Grazie mille per i complimenti!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...